Results 1 to 12 of 12

Thread: [Project] CoolerMaster SILEO 500: working for silent optimization

  1. #1
    Xtreme Member
    Join Date
    Aug 2010
    Posts
    194

    [Project] CoolerMaster SILEO 500: working for silent optimization

    ----------------------------------------------------------
    About this thread & project: Language disclaimer
    ----------------------------------------------------------

    This project was firstly written and presented, in my native Italian language, on an Italian website and forum, particularly related to silent hardware, where I presented some of my works (PC moddings, PC buildings and so on).

    Now I wanted to share this project and my work with you. Unfortunately I have not so much time and so much language ability to directly and quickly translate in English language, and did not want to use 'automatic' translation (but you could use this kind of 'automatic' translation, for example the one offered by Google which translates web pages... of course, if you want).

    In agreement with Moderation Staff, I decided to simply copy and paste here my work, even if in original language, guessing that my work will be somehow useful for you, being sure that you will like pictures, that many times will be self-explanatory, and finally hoping you will appreciate the whole project.

    Please feel free to comment this thread; if you have any questions related to the project, I ensure to you that I will do all my best to answer to your questions (obviously.... in my poor English!).

    Enjoy.
    Last edited by frupoli; 06-14-2014 at 04:16 AM.

  2. #2

  3. #3
    Xtreme Member
    Join Date
    Aug 2010
    Posts
    194
    First steps - Configurazione iniziale

    Salve a tutti,
    come da oggetto, a riepilogo ed aggiornamento della prima pagina, sulla macchina in questione, attualmente cosi' configurata:

    - CASE: ex Sony Vaio ora distrutto (in arrivo: Coolermaster Sileo)
    - ALIMENTATORE: originale presente dentro la macchina Sony, trattasi di ali marcato NMB output max 295 W
    - CPU: Intel Pentium 4 3.0GHz Processor with Hyperthread Technology
    Core Northwood - Thermal Design Power: 81.9W - Thermal Specification: 70?C
    - DISSIPATORE: standard
    - MOTHERBOARD: Asus P4S800-MX
    - VGA1: integrata REAL256E => max resolution 2048 X 1526 at 32bpp (uscita VGA)
    - RAM 256x2 = 512MB DDR-400
    - Hard Drive 120GB (Hitachi 7.200 rpm)
    - 3.5" 1.44MB Floppy Drive
    - DVD+/-RW Drive Sony
    - DVD ROM drive Pioneer

    in attesa dell’arrivo del nuovo case Coolermaster Sileo (attualmente in viaggio) ho iniziato con le seguenti modifiche / aggiornamenti, su cui attendo impressioni – valutazioni – ulteriori consigli:

    - VIDEO: Samsung T200HD (max res 1600 X 1000)



    - VGA2 (in aggiunta all'integrata presente sulla mobo): nVIDIA Quadro4 100NVS PCI graphics card - Graphics board with 64MB DDR SDRAM, output DVI / VGA / S-video output - Requires one PCI Slot - Max Resolution (external) : 2048 x 1536 / 60 Hz



    Sono venuto in possesso di alcune di queste schede video, ancora sigillate nella loro busta antistatica (a proposito se a qualcuno interessano…), e mi sono detto perche' no? Si tratta di schede montate da HP su alcune versioni di macchine business, questa lavora su slot PCI, uscita VGA / DVI / Svideo. Ho pensato di montarla per usufruire dell’uscita DVI con una migliore qualita', montata ed installato il driver constato una ottima resa su DVI (peraltro non mi interessano alte risoluzioni, con il video attuale mi bastano i 1024 X 768) il risultato mi sembra buono e non penso influisca sui consumi piu' di una VGA integrata - giusto? - ne' tantomeno sul rumore.

    - DISSIPATORE: e qui veniamo al bello. Sostituito il dissipatore standard con Scythe Katana 2 – ventola da 10 cm.



    Che dire? Il risultato udibile mi pare ottimo. La prova empirica di arrestare manualmente la ventola del dissipatore per apprezzare il rumore residuo, mi dice che il 95 - 100% del rumore attuale e' dovuto all’alimentatore. Quindi la ventola dello Scythe Katana 2, ai miei orecchi, pare inudibile! Grande risultato con spesa modica (meno di 20 euro semi-nuovo), e grazie per i consigli!
    Tra l’altro, noto:
    1) la ventola del Katana 2, contrariamente a quanto pensavo [ignorante!], lavora in estrazione. Quindi, guardando la foto, ho montato il dissipatore esattamente al contrario di come avrei dovuto - ossia posizionando la ventola del dissipatore in estrazione, davanti all’altra ventola in estrazione del case… Giusto?
    2) Info: ficcando il naso dentro il case di HP business recenti, piccoli e silenziosissimi oggetti da tavolo, ho visto… guarda guarda… sopra il processore E6400 montato sopra un bel dissipatore che assomiglia al 100%, in versione ridotta, al Katana2, con tanto di convettorino di flusso verso la ventola in estrazione. Ecco i buoni consigli applicati in versione industriale!

    - ALIMENTATORE:


    Nessuna modifica per ora, ma penso che, dopo che avro' immesso il tutto dentro il nuovo case, sara' la prima cosa da cambiare! A mio modo di sentire, e'? veramente rumoroso! Avro' un nuovo fermaporte?

    Aggiungo: quella del silenzio e' veramente una malattia. Ora soffro quando sento ventole in azione! [Grazie a voi]:ouch
    Last edited by frupoli; 09-01-2013 at 03:53 AM.

  4. #4
    Xtreme Member
    Join Date
    Aug 2010
    Posts
    194
    Basta parlare: si lavora sul serio! I parte

    Quote Originally Posted by frupoli View Post
    Alors,
    ecco qua la vecchia macchina in questione.
    Sony Vaio PCV2236 com'era:


    Sony Vaio PCV2236 come' ora senza chassis:



    - Intel Pentium 4 3.0GHz Processor
    - 512MB DDR-400 Ram
    - 120GB Hard Drive (Hitachi 7.200 rpm)
    - 3.5" 1.44MB Floppy Drive
    - DVD+/-RW Drive Sony
    - DVD ROM drive Pioneer
    - motherboard Asus P4S800-MX
    ================================================== =

    Ed infine,
    dopo tanto parlare, eccomi qua.

    Un bel sabato mattina, casa vuota, tre ore a mia completa disposizione.

    Sfida: riusciro' ad espiantare gli organi al vecchio PC ed a trapiantarli sul nuovo, senza far morire il paziente? E riusciranno le mie orecchie a raggiungere il bramato obiettivo della quiete?
    Voi, colpevoli frequentatori di questo forum, mods ed utenti incalliti, vostra ? la colpa: mi avete fatto ammalare!lol

    Ho alla mia sinistra il vecchio hardware (foto sopra),
    alla mia destra il nuovo case CoolerMaster Sileo 500.

    Eccolo qua, appena sballato.
    Dal mio punto di vista, mantiene quello che promette: fattura solida, abbastanza robusto ed ampio per le mie necessita', due belle ventole da 12", sistemi di montaggio "tool-less", piacevole alla vista, a mio parere un case che vale i soldi spesi (74 euro), se non si vuole un orrendo case bulk, a fronte di esigenze abbastanza standard, e nello stesso tempo dovendo fare i conti con un budget comunque limitato (come per tutti, credo).
    Comunque un bel posticino per lavorare...

    Cominciamo a smontare i componenti riutilizzati dal vecchio PC (amichevolmente soprannominato Terminator) e li appoggiamo sul tavolo - assieme al bel dissipatore Scyte Kathana 2 che, come constatato precedentemente, e' pronto a svolgere bene il suo lavoro...


    Foto a met? montaggio: ho montato la motherboard, ho montato l'alimentatore (ma quanta fatica per farlo entrare al suo posto, ? normale? - non ho neanche avuto bisogno di fissarlo con le viti, tanto ? entrato schiacciato dal contatto con il fonoassorbente...)

    Inoltre ho deciso, avendo visto tante belle creature qui sul forum, di perdere un po' di tempo (parecchio tempo) per tentare un cablaggio il piu' possibile "pulito". Nei limiti dell'utilizzo di hardware e cavi "antiquati" (come si vedra' piu' tardi, ho tutti cavi Ide), in tutti i casi ho deciso di privilegiare la pulizia e la razionalita' del cablaggio, fissando i cavi al pannello con nastro adesivo cartonato - che non sara' bello a vedere ma e' utilissimo, facendoli passare sotto la motherboard dove possibile, schiacciandoli, arrotondandoli, in modo da lasciar passare in ogni caso il migliore flusso d'aria.

    Ricordando poi quanto visto durante le "buone letture" su questo forum, e colto poi da un improvviso raptus di follia e di esaltazione, decido di togliere senza colpo ferire il cestello degli hard disk originariamente posizionato nella parte bassa - liberando la ventola anteriore altrimenti soffocata - e di provvedere al sospensionamento degli hard disk.
    Sprovvisto di materiali professionali, estraggo dalla scatola dei bottoni un paio di strisce di elastico (quello che si cuce all'interno dei pantaloni dei bambini) e, armato di tanta pazienza e di lucida follia, approfittando del grande spazio disponibile, provvedo ad "intessere" un sospensionamento artigianale nel vano delle unita' 5.25".
    La cosa mi porta via una buona mezz'ora, dopo un po' di parolacce e di momenti di sconforto, questi sono i risultati:


    Allora... ci sono riuscito! Ecco qua un hd in sospensione.
    Pero' adesso me la merito anch'io una sospensione... una bella sigaretta!
    Last edited by frupoli; 09-01-2013 at 03:54 AM.

  5. #5
    Xtreme Member
    Join Date
    Aug 2010
    Posts
    194
    Basta parlare: si lavora sul serio! II parte


    Prosegue il lavoro con pazienza e meticolosita'.
    Faccio veramente del mio meglio... Alcuni dettagli dell'avanzamento lavori.



    Ed alla fine questo e' cio' che rimane del vecchio PC, a trapianto completato:


    Mentre questa e' la situazione finale all'interno del nuovo case:


    Foto finale:


    Finito!
    Last edited by frupoli; 09-01-2013 at 03:55 AM.

  6. #6
    Xtreme Member
    Join Date
    Aug 2010
    Posts
    194
    Basta parlare: si lavora sul serio! Conclusione

    Situazione tecnica:

    - lavoro finito senza eccessive difficolta' tecniche, solo tempo e (molta) pazienza
    - PC acceso e partito senza difficolta', collegamenti tutti ok al primo colpo - sono un mago asd
    - rilevazione temperature: dopo circa un'ora a medio / basso carico (eseguita deframmentazione, contemporanea visione divx), SpeedFan rileva HD 30 gradi - motherboard 35 gradi - CPU 22gradi. Il bios rileva motherboard 35 gradi - CPU 25 gradi. Se va avanti cosi, dovro' mettergli un cappottino!ahah
    Da questo punto di vista sono molto soddisfatto.
    - rilevazione ventole: ventola CPU 1550 rpm - ventola chassis posteriore 820 rpm (l'anteriore l'ho collegata ad un molex, senza downvoltaggi o altro)
    - altre info: vcore 1,60v

    Situazione rumore: il rumore e' presente in misura direi "udibile". Assolutamente non fastidioso, dopo qualche minuto si fa l'abitudine e non si sente piu', ma decisamente udibile. L'impressione e le prove a case aperto dicono:
    - ventola anteriore e posteriore: inudibili
    - ventola CPU: quasi inudibile
    - HD: realmente inudibile! (grazie alla sospensione artigianale, una magia!)
    - ventola alimentatore (ahim?): udibile eccome!

    Anche a case chiuso la situazione e' praticamente la stessa.
    Il case non svolge (come pensavo) una ulteriore azione di "soffocamento" del rumore, ma si limita a svolgere la sua funzione di buona / ottima aerazione senza peraltro incidere in aumento sulla rumorosita' complessiva - cosa che mi pare peraltro gia' un buon risultato.

    Morale e consigli...: quello che si va predicando su questo forum ? la verita'! Prima di tutto buoni componenti silenziosi, il resto vien da se'! :ok

    L'unica componente che, stante il livello attuale di soddisfazione - alto - potrei voler cambiare per migliorare ulteriormente sarebbe l'alimentatore.

    Purtroppo non ho ben chiara la differenza "sonora" tra un alimentatore inudibile (o quasi) per il mio livello - pensavo, come consigliato, ad un Enermax PRO 425W reperibile a circa 70 euro - e l'attuale, anche se mi pare di capire che... non ci sia paragone.
    Confortatemi!
    E' veramente una malattia! Appena raggiunto il top (dal mio punto di vista ovviamente) si guarda sempre al meglio...

    Ringraziamenti:
    - ringrazio tutti coloro che hanno in qualche misura contribuito a questo mio piccolo progetto, che mi ha dato grande soddisfazione, per i buoni consigli forniti e per le opinioni ed osservazioni, fornite in clima di reciproca comprensione ed aiuto. Tutte cose rare e preziose!
    Una citazione particolare per Jaadre, che non manca mai di farsi sentire... grazie davvero.

    Auto-esaltazione:
    Ho terminato il mio primo progetto di PC silenzioso e quindi... Ho salito il primo gradino dell'Empireo! :angelo

    [...]

    Grazie a tutti. :ok
    Last edited by frupoli; 09-01-2013 at 03:58 AM.

  7. #7
    Xtreme Member
    Join Date
    Aug 2010
    Posts
    194
    Morte di un onesto alimentatore

    Quote Originally Posted by frupoli View Post
    Mi ha fatto venire voglia di aprire l'alimentatore.
    Ho aperto e staccato la ventola.
    Ora l'ali funziona (inudibile) senza ventola.
    Rischi?? Se lo vado a chiudere in un case mi si fonde tutto???

    E' con mestizia, con un senso di doveroso ringraziamento verso un onesto alimentatore che ha fatto per anni il suo lavoro, che annuncio la morte dell'alimentatore suesposto.

    Dopo il trapianto di ventola che ha subito alcuni giorni fa, si e' deciso di utilizzare un potenziometro da 1k ohm per ridurre la velocita' della ventola medesima.


    L'esperimento ha funzionato egregiamente, in prima battuta, per circa 5 minuti, con ventola obbediente al potenziometro e rumore calante a seconda dei giri.
    Dopo successivo distacco dei fili (per riordinare il tutto) e ripristino del collegamento,



    la ventola non e' partita e l'alimentatore ha emesso improvvisamente, senza alcuna ragione, l'ultimo respiro, con fumatina bianca ed inconfondibile odore.

    [Da un giorno intero ci stiamo chiedendo, porca t*r+*a che sar? successo? fili invertiti? ma anche se fosse, perche'? doveva morire? - era solo la ventola che non partiva. Piuttosto un filo da 12vt in corto con lo chassis? Possibile?
    Oppure l'ali non ha sopportato il calo di tensione? Oppure doveva morire?]
    Destino crudele!

    Salutiamo il vecchio glorioso NMB Power 300w.

    Gia' partito l'ordine per il nuovo Enermax Pro82 425W.
    Last edited by frupoli; 09-01-2013 at 04:00 AM.

  8. #8
    Xtreme Member
    Join Date
    Aug 2010
    Posts
    194
    Enermax Pro82 425W

    Allora, stiamo per scrivere l'ultima (l'ultima?) puntata dell'odissea.

    Arrivato l'Enermax Pro82 425W.
    E' questo:


    Montato al suo posto, acceso con manina tremante e... che dire? Siamo sicuri che e' acceso? Perche'... non si sente niente! E' muto come un cadavere nella sua bara! :ok
    A parte gli scherzi, che dire di piu'? Un alimentatore, consigliatomi come top nella sua categoria per efficienza e silenziosita', che mantiene quello che promette, rimanendo praticamente inudibile, ovviamente ai livelli di utilizzo connessi alla mia macchina ed al mio tipo di attivit? (no games - solo web, posta etc).
    Che volere di piu'?
    Abbiamo qui... un PC Silenzioso!
    E grazie... siamo qui apposta!:ok

    Grazie a tutti per l'aiuto ed i buoni consigli.

    A risentirci alla prossima puntata.
    Last edited by frupoli; 09-01-2013 at 04:01 AM.

  9. #9
    Xtreme Member
    Join Date
    Aug 2010
    Posts
    194
    Silenziamento del vecchio Hardware: ultimo atto

    Allora rieccoci qua.
    Riassunto delle puntate precedenti.
    Dopo aver gia' ottenuto risultati eccellenti, data la dotazione hardware obsoleta - a costi contenuti, a fronte peraltro di esigenze contenute - grazie all'aggiunta di un case onesto (CoolerMaster Sileo 500), di un dissipatore parimenti onesto (Scythe Katana2) e di un alimentatore eccellente (Enermax Pro82 425W);
    dopo aver gia' raggiunto uno stadio di quiete e di pace interiore (ed esteriore);
    dopo aver constatato purtroppo il progredire della malattia del silenzio...

    Mi accingo ora a silenziare ulteriormente il sistema mediante aggiunta di potenziometro alla ventola del dissipatore.

    L'operazione, eseguita con relativa facilita', consiste semplicemente nel taglio del filo rosso 12v del cavetto di alimentazione della ventola del dissipatore - collegata alla motherboard, ricordo. Il cavetto rosso in uscita dalla motherboard viene portato al pin 1 del potenziometro, dal quale riparte poi, dal pin 2 (il pin centrale) il cavetto rosa che viene connesso alla ventola.
    L'operazione e' concettualmente semplice, nei fatti un po' meno (dati gli spazi angusti di manovra dell'inesperto ed improvvisato elettricista - il sottoscritto) ma alla fine riesce.



    Ho utilizzato potenziometro 1000 ohm non avendo trovato di meglio.
    Confermo tutto quanto appreso precedentemente:
    - non ho assolutamente toccato il filo nero di massa, utilizzato solo il rosso 12v
    - il potenziometro 1000 ohm e' molto "forte", quindi la regolazione non e' semplicissima (basta mezzo giro per azzerare quasi la velocita')
    - il potenziometro, anche impostato a zero, lascia tuttavia passare un po' di corrente, tale da assicurare un minimo movimento della ventola.

    L'operazione e' riuscita con successo e felicita'.
    La ventola, originariamente impostata a 1550 rpm, a potenziometro chiuso scende gia' un pelo di velocita' (1500 rpm), poi gradatamente, portata verso un piu' basso numero di giri, il rumore diminuisce fino a scomparire gia' verso i 1000 rpm. E potrei scendere tranquillamente ancora.

    Ora come ora, con SpeedFan, a sistema acceso da mezz'ora, registro a 1000 rpm un valore di temperatura della CPU di 24 gradi - forse superiore di 1 o 2 gradi rispetto alla situazione precedente. Aggiungo HD 35 gradi, mobo 36 gradi dopo un'ora.
    Rumore della ventola (se si poteva chiamare rumore il precedente suono) assolutamente scomparso.
    Che dire? Perfetto!:angelo

    Ahime', ora comincio a sentire altro... Dannato saggio Jaadre, l'avevi detto!!!:ouch La ventola anteriore... Il leggero fruscio dell'alimentatore... Ma qui ci si ammala veramente! Siete un branco di pazzi!! lol

    Grazie a tutti (Jaadre... Pucc... ed allegra compagnia!)

    [...]
    Last edited by frupoli; 09-01-2013 at 04:03 AM.

  10. #10
    Xtreme Member
    Join Date
    Aug 2010
    Posts
    194
    Test


    Ok, allora siamo qui.

    @Pucc & Jaadre

    Voila' la ventola Cooler Master



    e voila' il potenziometro installato, che il venditore (per 2,50 euro) ha passato a mio cognato - detto il killer dell'alimentatore - come potenziometro a 200 ohm.



    Filo giallo = 12v in ingresso da molex
    Filo bianco = 12v in uscita da potenziometro

    E' piuttosto difficile per me, in assenza di una rilevazione puntuale dei giri della ventola, valutarne scientificamente l'effetto sulla ventola stessa. Certo che:
    a) il giro max che posso far fare al potenziometro ? < 360?
    b) l'effetto che ottengo non e' facilmente rilevabile, senz'altro si apprezza una diminuzione dei giri, difficile da rilevare ma presente (valutabile visivamente e/o da una minor quantita' d'aria
    c) certamente l'effetto non e' vicino a quello che pensavo (ipotizzavo parecchi giri della manopola del potenziometro fino a far fermare la ventola - che invece NON si ferma neanche al minimo del potenziometro)
    Il rumore, peraltro, e' veramente relativo. Parliamo di un certo non so che di strisciamento meccanico, come di cuscinetti, avvertibile distintamente solo all'arresto ed all'avvio della ventola (che mi pare ovvio... no?).
    Ripeto, l'unico dato che do per certo sono i giri della ventola Coolermaster: la gemellina infatti, posta sul retro e collegata alla mobo, sta a 880 rpm.

    @Pucc: ho installato e usato OCCT (bello!).
    Purtroppo NON ho potuto usare la funz "Power Supply" perche' disabilitata (nn ho il supporto a Directx10).
    Alternative?

    @Pucc & Jaadre
    In alternativa ho fatto il solo test CPU.

    Risultati:





    Come scrivevano i bambini in fondo al tema in quarta elementare:
    Va bene, lungo cosi', il tema? asd

    Altri test?
    Last edited by frupoli; 09-01-2013 at 04:06 AM.

  11. #11
    Xtreme Member
    Join Date
    Aug 2010
    Posts
    194
    NOW and TOMORROW


    Studi e Riflessioni Filosofiche

    Posto di nuovo, dopo un periodo di assenza - nel quale peraltro ho letto in maniera assidua il nostro forum preferito (questo lol).

    Il lungo periodo di assenza e' stato in realta' dedicato (come accennato in post precedenti) ad alcuni esperimenti interni al case, dei quali non riferisco nel dettaglio per non continuare a coprirmi di vergogna, in quanto gli esperimenti stessi, realizzati in maniera un po' avventata ed artigianale, non hanno portato a risultati concreti ed utili.

    Come del resto scritto precedentemente, tutti gli esperimenti hanno una loro validita' in quanto portano ad una maggior confidenza con il proprio case ed il proprio hardware, nonche' con le problematiche connesse ad una gestione complessiva della tematica che piu' ci sta a cuore in questo forum.

    Gli esperimenti, nel mio caso, sono peraltro stati condotti a fini meramente "scientifici" - grande parola per significare: COSA succede SE... - ed in tal senso hanno comunque una validit? per il proprio percorso di "studio" personale.
    Inoltre, a mio avviso e nel mio caso, sono comunque stati condotti al termine di un ragionamento, che spesso e' durato diversi giorni. I ragionamenti sono stati condotti a livello di ipotesi, visualizzando le situazioni ed i problemi ed ipotizzando nuove soluzioni. Le ipotesi, partorite faticosamente nelle notti insonni, sono quindi state trasferite su carta e poi applicate... con il cacciavite.

    Morale: studiate, studiate, che non fa male al cervello! E questo significa che... anche se i risultati non sono "del tutto soddisfacenti" :ouch ... quello che conta maggiormente ? il processo di analisi, ipotesi e sperimentazione.
    Cosi' il nostro puo' diventare un vero "forum scientifico" [ah ah questa l'ho sparata grossa] asd

    Nota finale:
    In realta', stavo cercando di autogiustificarmi per i miei stati mentali di "fissazione" e "masturbazione mentale" - che credo parecchi di voi, peraltro, condividano. :ghigno

    A plus tard con alcune novita'.

    Aggiornamenti Hardware e non solo

    A seguito delle Riflessioni Filosofiche precedentemente descritte, vado ad illustrare alcune novita’ gia’ introdotte e/o di prossima introduzione.

    Aggiornamenti Hardware effettuati

    1) Cambio Hard Disk IDE 3.5" => IDE 2.5"
    Grazie all'acquisto, presso anonimo negoziuccio sotto-casa (Hong Kong) - di adattatore IDE 3.5" => IDE 2.5" - 5 pezzi al prezzo di 6 euro - ho provveduto alla sostituzione di Hard Disk precedentemente in uso (un Hitachi IDE 120 GB 7200 rpm 3.5") con altro Hard Disk Hitachi IDE 60 GB 5400 rpm 2.5" gia’ in mio possesso.
    Ricordo che sia l'HD precedente che l'attuale sono stati "sospesi" artigianalmente con elastici all'interno dei bay 5.25" inutilizzati.
    Devo dire, ringraziando in particolare 4King che mi ha dato lo spunto, che la differenza e’ NETTA. :ok
    L'Hard Disk da 2.5" 5400 rpm, pur essendo un tantino meno reattivo (differenza quasi trascurabile per gli utilizzi di un utente come il sottoscritto e per i miei scopi principali), e’ veramente e sensibilmente piu’ quieto del precedente, che emetteva un sibilo/fruscio realmente percepibile sia a case aperto che chiuso.
    In parole povere, la differenza e’ netta e realmente percebile da un'utenza che (ahime’) ha cominciato ad affinare l'orecchio ed e’ divenuta realmente "schizzinosa" in merito alla problematica del silenzio.

    Ricordo peraltro che non sono in grado di operare un raffronto piu’ attuale nei confronti di unita’ da 3.5" piu’ moderne, efficienti e "quiete" rispetto alla mia - che ricordo essere un Hard Disk con almeno 4 / 5 anni di vita alle spalle ed altrettanti miglioramenti tecnologici intercorsi nel frattempo!

    Aggiornamenti Hardware da effettuare

    2) In arrivo, a seguito dei consigli ricevuti (grazie @Jaadre @Pucc), coppia di
    Scythe Slip Stream 120mm SY1225SL12L - 800rpm
    per prossima sostituzione ventole case immissione / estrazione. Seguira’ valutazione "ad orecchio" della differenza qualitativa.

    3) A seguito del notevole caldo presente in questo inizio estate, rilevo temp motherboard che, pur non preoccupanti in senso assoluto, sono arrivate a toccare i 43? - 45? (mentre precedentemente il max era intorno ai 35 gradi - 37 gradi). Imputo il fatto al dissipatore standard presente sul NorthBridge della mia scheda Asus P4S800-MX [quello nero al centro]
    it.asus.com/390/images/products/199/199_m.jpg
    il quale potrebbe anche aver perso del tutto un sano contatto con il suo chip sottostante (pasta da sostituire etc etc). Purtroppo sara’ necessario smontare la mobo per estrarre il dissi standard, pulirlo, applicare pasta termoconduttiva etc. Vedasi al punto seguente.

    Solidarieta’ e collaborazione tra membri del Forum

    4) Aprendo un capitolo inusuale e collegato al punto 3 in merito agli aggiornamenti Hardware da effettuare, ho il piacere di annunciare che gli stessi verranno effettuati da una coppia di membri del forum, riunita in seduta speciale per l'occasione. Il sottoscritto ha infatti avuto la fortuna di stringere rapporti di grande stima e collaborazione (nonche’, piu’ importante, stima ed amicizia :ok) con valente membro TOP di questo onorato forum, grazie alla favorevole dislocazione geografica (stessa regione).
    Quindi, l'aggiornamento descritto al punto 3, nonche’ il possibile e probabile upgrade - sostituzione del dissi NB standard con piu’ performante cubetto blu Zalman - verra’ effettuato in un prossimo prossimo futuro da una insolita ed assortita coppia di loschi figuri del forum, su tavolo operatorio predisposto nel salotto del sottoscritto frupoli in qualita’ di infermiere e medico neo laureato, con l'assistenza e l'esperta supervisione in qualita’ di medico primario, mago del bisturi cacciavite, di altro "utente onorevole pluripremiato sempre avanti" di questo forum.

    L'occasione sara’ favorevole e gradita, oltre che per i numerosi caffe’ - decaffeinati altrimenti si sbrocca :ghigno - da berci insieme, anche per la possibile realizzazione in loco, da parte del "medico primario" teste’ indicato, di progettino di ben altro spessore, di cui lo stesso autore riferira’ in apposito thread.

    Stay tuned per prox aggiornamenti.

    [...]
    Last edited by frupoli; 09-01-2013 at 04:10 AM.

  12. #12
    Xtreme Member
    Join Date
    Aug 2010
    Posts
    194
    Reserved.

Posting Permissions

  • You may not post new threads
  • You may not post replies
  • You may not post attachments
  • You may not edit your posts
  •